Il Mondo Tonic

Il Fitness della salute,
un sogno diventato realtà

A noi non interessa iscrivere una persona perché il nostro Club è più bello di un altro, o perché costa meno, o perché una giornata di prova va a buon fine. Noi dedichiamo tutte le nostre energie e le nostre capacità a promuovere un fitness ben erogato, perché sappiamo che è la miglior medicina del mondo. Naturale, efficace, salutare, adatta a tutti.

Valorizzare e promuovere il binomio sport-salute è da sempre il nostro obiettivo. Potevamo progettare un’organizzazione che affitta spazi attrezzati, con poca erogazione di servizio e con un limitatissimo tasso di interazione tra istruttore e cliente: sarebbe stato semplice da realizzare, poco faticoso e ancor meno costoso. Invece abbiamo deciso di costruire un’azienda che utilizzi la palestra attrezzata per garantire ai propri utenti miglioramenti scientificamente misurabili del proprio stato di forma e di salute. Una scelta strategica che cambia completamente l’ispirazione, la cultura organizzativa, la qualità delle risorse umane e l’intensità degli investimenti. Per questo motivo, il nostro modo di “fare palestra” è diventato una missione forse ambiziosa e complessa ma sempre più alla nostra portata, alla luce di quanto abbiamo investito e di quello che negli anni abbiamo imparato a fare. Da questo nasce Tonic: More Fit, More Fun, More Life!

Forma fisica&salute

Forma fisica&salute

Da anni studiamo gli effetti salutari del movimento, avvalendoci della collaborazione di consulenti di alto profilo: medici, ricercatori, accademici ed esperti di scienze motorie guidati dalla prof.ssa Daniela Lucini, responsabile della Sezione di Medicina dell’Esercizio dell’Istituto Clinico Humanitas e dal prof. Massimo Pagani, Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport dell’Università degli Studi di Milano. Abbiamo investito ingenti quantità di risorse e oggi, finalmente, tutti i nostri protocolli di allenamento sono stati certificati a fini terapeutici. Ma non solo: nei nostri Club operano i medici sportivi che prescrivono l’attività motoria e rilevano i miglioramenti dello stato di forma e di salute. E poi abbiamo formato e specializzato un team di Life Coach che personalizzano i programmi di allenamento in base alle direttive mediche e tecniche e mantengono elevato il livello di motivazione e partecipazione dei soci loro affidati. Tutto questo è stato poi confezionato con attività piacevoli e divertenti, studiate anche per far socializzare e motivare i nostri soci, grazie ai nostri percorsi guidati e ad attività esclusive a marchio Tonic.

La nostra priorità, quindi, è la salute dei nostri iscritti: per questo motivo, il nostro fitness certificato funziona come vera e propria medicina, alternativa o integrativa all’intervento farmacologico, sia a livello preventivo, sia nella cura di molte patologie ad elevato impatto: dal diabete all’ipertensione. Una medicina naturale, divertente e piacevole, ma efficace e senza controindicazioni. Adatta a tutti, a partire dai più giovani, che possono abbinare all’armonia del fisico uno stile di vita di totale benessere, per continuare con i cosiddetti “tardo-giovani” che aggiungono alla prevenzione salutare un efficace ringiovanimento biomotorio, arrivando infine ai più grandi che potranno combattere le piccole o grandi patologie dell’età matura, allungando le proprie aspettative di salute e di vita.

Ecco perché il nostro modello di business, attraverso una esplicita assunzione di responsabilità sociale, è così profondamente ispirato dalle indicazioni e dalle determinazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Ecco perché il Club Tonic è diventato un luogo (divertente, of course) di prevenzione e salute attraverso l’esercizio fisico prescritto dal Medico dello Sport, guidato dal Life Coach personale, erogato dal Trainer Specialista e con un costante monitoraggio dei parametri guida dello Stato di Forma e di Salute della persona.

Il ruolo dell'Organizzazione<br> Mondiale della Sanità

Il ruolo dell'Organizzazione
Mondiale della Sanità

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) si occupa ormai da tempo della prevenzione e del controllo delle cosiddette malattie croniche non trasmissibili. L’argomento è considerato prioritario per il forte impatto sulle condizioni di salute delle popolazioni e di conseguenza per gli elevati costi che tali patologie comporterebbero per i sistemi sanitari nazionali. La cosa sorprendente di questa categoria di malattie è che in buona percentuale si possono prevenire attraverso la riduzione dei quattro fattori di rischio comportamentali ad esse correlati: il consumo di tabacco, l’abuso di alcol, l’inattività fisica e le errate abitudini alimentari. In particolare, le persone sufficientemente attive abbattono fino al 30% il rischio di contrarre gravi patologie.

Attenzione, però: se è vero che l’esercizio fisico può essere considerato a tutti gli effetti come un farmaco naturale, diventa fondamentale accendere i riflettori sulla correttezza della somministrazione e della specifica posologia. Anche l’esercizio, infatti, se mal somministrato, può causare danni fisici esattamente come una medicina assunta senza il corretto controllo medico. Viceversa, gli studi scientifici hanno dimostrato che il movimento correttamente guidato riduce i livelli della pressione arteriosa, abbassa il colesterolo, coadiuva nella prevenzione del diabete e delle malattie cardiache, combatte stress, artrosi e osteoporosi, permette di mantenere sotto controllo il peso corporeo. Più movimento per tutti, quindi, ma bando alle improvvisazioni perché il “fai da te” o l’istruttore mal preparato possono essere altrettanto pericolosi quanto una cronica sedentarietà.

Missione Tonic:<br> la rivoluzione della longevità

Missione Tonic:
la rivoluzione della longevità

In un’epoca tormentata per il fitness, dominata dalla ricerca del basso prezzo piuttosto che da una cultura di buon servizio, occorre richiamare con chiarezza i contenuti fondamentali di un’offerta motoria moderna, al servizio della salute e del benessere dell’utente. Chi di noi sceglierebbe mai di mangiare male in un ristorante dove si spende pochissimo? Chi di noi pensa che un prodotto biologico, che fin dalle premesse garantisce un’alimentazione più sana e meno contaminata, debba costare meno di un equivalente industriale della grande distribuzione? Nessuno, probabilmente nessuno.

Ma, allora, perché nel controverso mondo del fitness non è così? Perché gli utenti vogliono pagare sempre meno e di conseguenza l’industria non trova di meglio che realizzare un’offerta priva di ingredienti salutari?

Basti pensare che la stragrande maggioranza degli operatori si limita a proporre all’aspirante socio un semplice affitto di spazi attrezzati, senza supporti scientificamente convalidati, con poche attività guidate e, spesso, con protocolli standard e istruttori alle prime armi.
Ma noi abbiamo aspirazioni e ispirazioni differenti! Attenzione, siamo ben consapevoli che il Club Tonic non è un’organizzazione perfetta: abbiamo tante pecche e a volte non riusciamo a soddisfare come vorremmo le aspettative dei nostri soci. Ma sappiamo anche di rappresentare sul mercato italiano del fitness una eccellenza culturale. Secondo noi, infatti, l’unico buon motivo per frequentare una palestra è quello di voler vivere più a lungo. Per questo tutta l’organizzazione Tonic, guidata dal suo Comitato Medico – Scientifico, ormai dal lontano 2012 lavora per diffondere la “rivoluzione della longevità” attraverso una attività motoria salutare, divertente, scientificamente e ottimamente erogata. Se è questo il fitness che stai cercando… benvenuto in Tonic!